Neilos

Neilos - Transumanza

La transumanza era l'antico movimento dei nostri antenati, il cammino scandito dal passaggio delle stagioni: dal mare alla montagna, dalla montagna al mare, in una danza ritmata da pioggia e sole, nuvole e vento. Transumanza, come cammino lento e silenzioso verso una terra migliore e dunque un altro futuro. Neilos, il nome greco di San Nilo di Rossano, rimanda del resto a un tempo lontano, quando sulle coste ioniche della Calabria approdavano monaci bizantini e gente proveniente dalla Grecia e dai territori dell'Impero romano d'oriente. Tracce di quell'incontro, tra culture e tradizioni diverse, sono ancora evidenti in tutta la Sila Greca, ancora oggi ricca di musica e strumenti musicali popolari come la chitarra battente e la zampogna surdulina. In "Transumanza", nuovo cd del gruppo Neilos, queste tracce vengono amplificate e combinate con l'eco e i segni di altri incontri e soprattutto di altri suoni: i Neilos trasformano il folk in 'electro folk' ed ogni concerto in una catarsi collettiva. Transumanza, una danza antica, una danza di vita in un tempo in cui la vita era segnata dalla natura e dai suoi rigidi ritmi. Il disco è quindi il racconto di un viaggio, il viaggio di giovani di una terra del sud che ad un certo punto della loro esistenza hanno sentito l'esigenza di incontrarsi e di confrontarsi con realtà nuove e stimolanti, stimoli ed idee che però i Neilos mettono sempre a disposizione della loro terra. Il disco spazia tra melodie tradizionali e originali, 13 brani che raccontano la Calabria di oggi e di ieri in modo originale e appassionato.